pt-brit
Home » Psicologia per vincere alle Slot Machine

Psicologia per vincere alle Slot Machine

Il vostro stato psicologico può influenzare in maniera drastica il modo in cui giocate alle slot machine. Avere successo nel gioco d’azzardo dipende da una serie di fattori, non ultimo la propria abilità e la conoscenza dei diversi giochi. In ogni caso, il vostro stato psicologico può cambiare notevolmente la situazione – se vi lasciate prendere la mano.

Non sto dicendo che potete influenzare il modo in cui un dado cade sul tavolo da gioco, o il numero che uscirà alla roulette, ma potete sicuramente influenzare l’esito finale della vostra serata giocando in maniera intelligente. E questo non accade quando ci troviamo in determinate condizioni psicologiche.

Uno degli errori più comuni che commettono i giocatori è giocare quando sono stanchi. Il nostro cervello non funziona in maniera veloce ed efficiente quando non abbiamo dormito a sufficienza. È molto probabile prendere delle decisioni sbagliate quando non si è dormito a sufficienza.

Per lo stesso motivo, si è più facilmente influenzabili (gli altri giocatori, il divertimento del gioco, o il proprio umore quando si beve. Questo non vuol dire non potersi concedere un brindisi ma, come bere e guidare, bere e giocare d’azzardo non vanno molto d’accordo. Bere fa cadere le nostre inibizioni, e questo può causare seri problemi finanziari.

Stato Mentale Vincente

Quando si gioca, pensare in maniera lucida aiuta a fare delle scelte sagge riguardo al gioco d’azzardo. Con questo atteggiamento non cercherete di raggiungere obiettivi impossibili, e non cercherete di sostituire carenze affettive o sessuali giocando d’azzardo. Vi divertirete semplicemente giocando.

Un atteggiamento ed uno stato d’animo positivi vi aiuteranno a seguire le regole del gioco al quale state giocando senza indecisioni. Se giocate a blackjack e riuscite a pensare in maniera lucida sarà più probabile che seguiate una buona strategia, raccogliendone i risultati. I giocatori tendono ad improvvisare da un punto di vista strategico quando sono infelici.

I giocatori di poker hanno a che fare con la psicologia del gioco regolarmente. Entrano in contatto con ogni tipo di giocatore durante ogni partita. Di fatto, imparare a leggere i propri avversari al poker costituisce la capacità più importante di un giocatore. Inoltre, il nostro stato emotivo influenzerà il nostro modo di giocare, ed i vostri avversari se ne renderanno conto.

Se siete rilassati e tranquilli durante la partita, i vostri avversari non avranno molto a cui aggrapparsi. Se al contrario non siamo molto in forma, gli altri giocatori cercheranno di approfittarne, cercando di farci scommettere e portarci via anche le mutande. Siamo noi stessi che glielo suggeriamo.

D’altra parte, se ci vedono ansiosi di buttarci nel gioco perché non riusciamo a tenere le gambe ferme mentre mastichiamo un chewingum in maniera ossessiva, cercheranno di giocarci in un altro modo. Possiamo anche utilizzare questi comportamenti a nostro vantaggio, ma se non ne siamo consci, gli altri giocatori ne approfitteranno!

Ricordate; quando si gioca d’azzardo, soprattutto a poker, un atteggiamento positivo renderà gli altri giocatori più cauti nei vostri confronti, permettendovi di prendere migliori decisioni e di non perdere tutti i vostri soldi, seguendo le regole dei giochi ed ottenendo risultati sicuramente più appaganti. Quando non siamo felici, non lo è nemmeno il nostro conto in banca. Quando non riusciamo a giocare in modo intelligente, il nostro stato mentale può facilmente degenerare. È un campanello d’allarme che ci suggerisce di andare a casa, o a vedere un film.

Cercate di trattare il vostro conto in banca come il vostro migliore amico. Quando vi infuriate con lui, rischiate di perderlo. Analizzate sempre il vostro stato emotivo e psicologico prima di rischiare l’amicizia del vostro migliore amico al casinò.

slot machine